Libri Scolastici scontati 2018-2019: come risparmiare

Probabilmente la maggior parte delle famiglie con figli si trova già a fare i conti ora, in piena estate, con una spesa importante che si ripresenta ogni anno: stiamo parlando del costo dei libri scolastici per il nuovo anno. Le spese sostenute per l'acquisto dei libri scolastici e universitari è in piccola parte detraibile ogni anno con il 730 (attenzione perché ogni anno cambia modalità e cambiano le spese scolastiche detraibili!), ma -nonostante questo- si tratta di una spesa decisamente importante che ogni nucleo familiare si trova a dover affrontare: se poi i figli sono due o più, ecco che la spesa raddoppia. Vediamo allora qualche consiglio sempre utile per riuscire a spendere meno per l'acquisto di testi scolastici e universitari e qualche dritta per risparmiare.

La Legge Levi

Partiamo da una premessa importante: sui libri nuovi di testo è praticamente impossibile trovare uno sconto diretto superiore al 15% in quanto la Legge Levi impone un tetto massimo di spesa sui libri. La legge Levi è nata per mettere un po' di ordine in un campo in cui ormai regnala la concorrenza sleale: quante librerie hanno visto periodi bui o hanno chiuso di fronte ad un colosso come Amazon che, nei tempi passati,(ricordiamo che Amazon è nato principalmente come libreria online) vendeva libri con sconti oltre il 40% ?
Se da un lato è vero che la Legge Levi permette di salvare librerie e in senso più generale l'intera editoria, è anche vero che con l'ascia del 15% come tetto massimo di sconto sui libri i genitori si vedono ridurre le possibilità di risparmiare sull'acquisto di testi scolastici. Tocca cercare allora altre forme di risparmio che non siano semplicemente uno sconto diretto sul libro di testo. 

Risparmiariare sulll'acquisto di libri usati

I metodi principali sono scegliere di acquistare i libri online e rifarsi alle vecchie bancarelle e mercatini che trattano libri usati. Per quanto riguarda i mercatini per i libri usati ormai se ne possono trovare anche organizzate dagli stessi istituti scolastici. Inoltre ormai sono sempre più diffusi i gruppi facebook di o whatsApp di classi e istituti dove poter rivendere i propri libri usati o dell'anno precedente a nuovi studenti e gruppi Facebook dove gli studenti universitari possono accordarsi per la vendita e lo scambio di testi universitari e addirittura appunti di determinati corsi di insegnamento. Per alcuni testi, valutate la possibilità di prendere ancora quelli degli anni passati, anche se in dotazione è stata scelta una nuova edizione. Spesso infatti le nuove edizioni non prevedono grandi cambiamenti a livello di contenuti ed esercizi e le novità sono soprattutto di impostazione grafica. Questa però è una possibilità da valutare caso per caso, magari facendo un confronto veloce tra le due edizioni o chiedendo direttamente all'insegnante di riferimento. Anche se sono sempre di più le librerie ad offrire agni studenti la possibilità di acquistare libri usati, il protagonista in questo campo resta il Libraccio. Con l'acquisto dei libri usati il risparmio finale può arrivare fino al 40%.

Risparmiare rivendendo i vecchi libri

Sono sempre di più le librerie che vendono libri universitari e scolastici usati, e sono sempre di più quelle che chiaramente li acquistano! Ricordati pche per risparmiare ulteriormente un ottimo metodo è quello di rivendere in libreria i testi degli anni precendenti che ormai non ti servono più, magari salvando solo quei testi ai quali siamo molto affezionati o quei libri che potrebbero servirci ancora. Il risparmio è davvero massimo quando riesci a rivendere i libri che hai comprato già usato l'anno precendente! Unici limiti potrebbero essere libri troppo usurati che non vengono ritirati o testi di precenti edizioni che ormai non vengono più prese in dotazione nelle classi e che quindi non vengono accettate dalle librerie.

Risparmiare sull'acquisto dei libri online

Risparmiare sui libri non è solo una questione di denaro, ma anche di tempo. Code infinite in libreria, più giornate spese per secondi passaggi a recuperare testi mancanti in un primo momento, titoli non in assortimento, testi che ancora dovevano uscire. Oggi è molto più facile eliminare tutto questo scegliendo di acquistare i libri comodamente online senza necessità di trovare i libri uno per uno. Infatti ormai praticamente tutte le grandi librerie online hanno un procedimento facilitato e un database interno che permette a tutti i trovare in pochi click tutti i testi scolastici presi in dotazione nella classe di proprio interesse, ordinarli online con il solito sconto del 15% generlamente promosso da tutti e riceverli direttamente a casa senza ulteriori preoccupazioni. Tra le librerie dotate di questo procedimento semplicissimo ti segnaliamo per esempio, Mondadori StoreIl Libraccio, La Feltrinelli.
Scegliendo di acquistare online inoltre, si può risparmiare su un successivo acquisto. Spesso infatti, anche a causa della legge Levi, le librerie vanno alla ricerca di altri incentivi, diversi dallo sconto diretto sui libri scolastici, per accaparrarsi quanti più clienti possibili. Questi incentivi sono il più delle volte buoni sconto da spendere su successivi acquisti online in libreria. Alcuni shop in particolare propongono buoni sconto da utilizzare su altro materiale scolastico, che non siano libri, come zaini, cancelleria, diari e accessori comunque necessari per il ritorno sui banchi di scuola. A questo proposito vedi per esempio la promozione 2018 Mondadori Store.

Risparmiare sull'acquisto di Libri con il Cashback

Se scegli di acquistare i libri per la scuola online, non dimenticare la possibilità di poter essere rimborsata per parte della spesa fatta tramite il cashback. Il rimborso dato tramite i siti di cashback non è particolarmente elevato (si viene rimborsati di una piccola percentuale), ma è comunque meglio di nulla. Trattandosi di costi che superano le centinaia di euro tutti gli anni è possibile tramite il cashback risparmiare qualche decina sdi euro. Comunque non male. Per il cashback ti consigliamo il sito Prezzofelice.it

 

Iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti alla nostra newsletter e riceverai offerte esclusive direttamente nella tua casella di posta

Le ultime news