I vantaggi dello shopping online

Fare shopping online, lo sappiamo, è comodo, divertente e veloce. Ma il pregio forse più convincente è quello dell'evidente risparmio.
Buonosconto.it fa la sua parte in questa direzione, cercardo i codici sconto tra le pagine più confuse della rete e mettendole a disposizione degli utenti in modo totalmente gratuito.

Tuttavia, la possibilità di usare tanti codici sconto digitali è solo uno dei tanti motivi per cui possiamo considerare lo shopping online più vantaggioso di quello tradizionale. Confrontando infatti qualche negozio tra quelli che meglio conosciamo, scopriremo che gli e-commerce propongono -già da listino- prezzi generalmente più contenuti rispetto a quelli che troviamo nelle classiche vetrine della città.
L'e-commerce è diventato il canale spesso preferito non solo per i clienti, ma anche per le aziende. Sono le stesse grandi marche che non perdono occasione per promuovere il proprio sito anche in tv, ormai diventata, in molti casi, mero strumento per indirizzare i clienti verso l'acquisto in rete.
Inoltre, la maggior parte dei rivenditori online, oltre al prezzo più basso, offre al consumatore campioni omaggio e spedizioni gratuite (superata una certa soglia di spesa), rendendo ancora più accattivante l'idea dell'acquisto online. Senza contare gli sconti speciali e le promozioni personalizzate per quei clienti aficionados che scelgono di registrarsi al sito o di iscriversi alla newsletter: per loro il doppio risparmio è garantito.

Ma non sono solo gli e-commerce dei grandi marchi a farci spendere meno.
La rete pullula infatti di qualsiasi tipo di informazione in qualche modo utile per un risparmio extra: prodotti di bellezza fatti in casa con ingredienti di facile reperibilità, ritorno dei rimedi della nonna messi online dai blogger esperti del riciclo, siti che ci insegnano come risolvere piccoli problemi domestici senza bisogno del tecnico, lezioni corredate di foto per ridare vita a vecchi vestiti dimenticati nell'armadio, tutorial di ogni tipo, che rendono superfluo qualsiasi libretti di istruzioni.
Attraverso la rete gli utenti hanno inoltre trovato il modo di rivendere su larga scala e ad utenti di ogni parte del mondo ciò che a loro non serviva più.
I primi nomi sono stati Ebay, Subito.it e poi via via tutti gli altri portali: grandi e piccoli giri di compravendita online tra privati, che riescono a tenere testa ai numeri dei grandi negozi tradizionali. Di fianco a queste piattaforme troviamo oggi anche tantissimi siti dove è possibile effettuare scambi di merce, tradizionali baratti o addirittura semplici regali di ciò che ormai non ci è più utile.

Shopping online comunque non significa solo risparmio in termini di denaro.
C'è da considerare, per esempio, anche il vantaggio in termini di comodità: oggi possiamo scegliere di non affrontare più lo stress dei giorni dei saldi e preferire l'acquisto da casa di quel completino sexy che ci piaceva, scegliendo taglia e colore, comodamente seduti alla scrivania, sorseggiando un the caldo. Poi risparmio di tempo, perché riuscire ad ordina online una borsa all'ultimo grido attraverso il nostro smartphone nel tragitto che separa il nostro ufficio dall'asilo dei nostri figli è decisamente una grande conquista!
Insomma, i vantaggi sono tanti ed evidenti. Tuttavia alcune diffidenze (soprattutto femminili) sul rischio di un acquisto sbagliato in rete sembrano dure a morire:


"E e se ho sbagliato taglia? E se questa scarpa calza troppo stretta?"

Il dubbio di aver ordinato una misura sbagliata o un articolo che poi non ci convince oggi viene sempre più spesso sciolto dal reso gratuito, diffusissimo e indispensabile soprattutto per le piattaforme che si occupano della vendita di capi d'abbigliamento.
Scacco matto: non ci sono più scuse.

Iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti alla nostra newsletter e riceverai offerte esclusive direttamente nella tua casella di posta

Le ultime news